- Il blog degli insegnanti certificati -

5 Pratici Step per Trasformare la Tua Vita [Arco dell’Alleanza – 17 Settembre 2017, Parco Sempione Milano]


Una domanda per cominciare a trasformare la tua vita:

Secondo te cosa accade quando qualcuno ci propone un progetto, un’iniziativa, un’idea…insomma una visione che condividiamo e sentiamo nostra?

Esatto, diventano due visioni, più forti, più complete e reali.

…e quando ne parliamo ad altri due?

Diventano quattro.. e se ne aggiungiamo ancora due?

Insomma hai capito 🙂

Si accende una forza inarrestabile!

Ma come puoi mutare questa visione in realtà? 

Può davvero il tuo sogno trasformare la tua vita?

Voglio condividere con te 5 step pratici per trasformare la tua vita con un esempio reale : la storia di un evento di meditazione che ormai “vive di vita propria” 😉 : L’arco dell’alleanza.

Tutto cominciò da un incontro speciale con una nota maestra yoga di Milano.

La invitai per un seminario nella palestra del paese di 9000 abitanti dove vivevo nelle Marche.

In quel periodo stavo per prendere una grande decisione nella mia vita: trasferirmi a Milano per studiare la mia passione e lavorare in una città dove poter coltivare il mio talento con più forza ed efficacia, l’organizzazione di eventi ed il marketing.

Prima di partire la maestra mi disse, < Lorenzo…ti sta aspettando qualcosa che ora nemmeno ti immagini, se solo ti lasciassi andare alla tua vera visione di vita. >

Ricordo benissimo quelle parole, quegli occhi accesi che mi volevano comunicare qualcosa.. sí ma cosa?!

Dopo una settimana mi chiamò una delle più importanti accademie di organizzazioni eventi in Italia: avevo passato il test di selezione. Mi trasferii a Milano e la mia vita cambiò drasticamente in una settimana.

Iniziai a credere veramente in me stesso.

(la Meditazione con Silvia Salvarani durante l’Arco dell’Alleanza 2015)

5 Pratici Step per Trasformare la Tua Vita

# Step 1

Quando credi veramente in te stesso una “forza superiore” ti protegge.

Segui sempre la tua visione. È il primo passo per trasformare la tua vita.

 

Arrivato in città, iniziò uno dei periodi più belli e creativi della mia vita.

Collaborando per l’organizzazione di eventi, curando la comunicazione digitale e lavorando con istituzioni pubbliche ed  eventi internazionali.

Ma una sera, nel mezzo del tram-tram cittadino, mi sedetti sotto il Duomo e mi resi conto che quella non era la mia reale visione della vita fino in fondo: una felicità apparente solcava il mio viso.

Dentro, l’inquietudine era ancora presente.

 

# Step 2

Sii consapevole dei tuoi schemi automatici.

Quello che stai facendo è veramente ciò a cui aspiri?

Oppure è la visione di qualcun altro, che non condividi?

(lo Sciamano prem Antonino durante la Trance Dance in Parco Sempione durante l’arco dell’alleanza 2016)

Continuando a lavorare a Milano, ricominciai a fare yoga in maniera più disciplinata, ricominciai le meditazioni quotidiane e i riti tibetani.

Dopo una lezione estiva la maestra yoga mi chiese:”Lorenzo, cosa ne pensi dell’Arco dell’Alleanza?”

Io le dissi che il suo riferimento biblico era sbagliato, perchè quello che intendeva si chiamava l’arca della alleanza, non l’arco. La verità è che non avevo idea di cosa stesse parlando.

Lei rispose: “L’Arco dell’alleanza è un evento che ho sognato questa notte, proprio sotto l’Arco della pace qui a Milano, immagina Parco Sempione pieno di persone che meditano tutte insieme! “

Condivise con me la sua visione e continuò… < Questa è la mia idea, ma da sola non me ne faccio nulla. Che ne pensi di collaborare e … ?”

Indovina!?!

Dopo 2 mesi organizzammo la prima edizione dell’evento Arco dell’Alleanza il 28 settembre 2012, arrivarono circa 300 persone per meditare in piazza, proprio sotto l’Arco della Pace.

Fidati del tuo intuito e le occasioni si manifesteranno quando meno te lo aspetti.

Prenditi cura di te stesso e del tuo sogno e il mondo penserà al resto.

(Igor  Sibaldi durante Arco dell’Alleanza 2015)

# Step 3

Condividi la tua visione con gli altri, non essere avaro, pensa e agisci con la ricchezza nel cuore e non con scarsità.

“A chi ha sarà dato, a chi non ha sarà tolto anche quello che ha”.

-Mt13,12

(lo Yoga della Risata con Terenzio Traisci in cerchio durante Arco dell’Alleanza 2014)

Trascorso un anno di lavoro (e studio) “a testa bassa” tra il web, la nebbia, i palazzi di Milano, avanti e indietro alla scoperta di una città nella città, mi resi conto che quell’evento l’Arco dell’Alleanza doveva crescere.

Mentre stavo assistendo ad un’intervista con un famoso presentatore televisivo pensai, sentii che era la persona giusta da invitare. Contattai il loro ufficio. All’inizio ricevetti 5 NO, ma partii personalmente per incontrare di persona questo “personaggio televisivo”.

Dopo quei cinque no e  il viaggio per incontrarlo presentai il progetto faccia a faccia e finalmente accettò.

Questo mi ha insegnato che non importa quante volte fallisci, continua ad ascoltare il tuo intuito e a inseguire il tuo sogno. Sta solo mettendo alla prova la tua determinazione.

La Marco Berry onlus diventò il partner no-profit dell’evento e ci aiutò a firmare le carte burocratiche per tutti i patrocini con le istituzioni.

(Meditazione durante il primo evento Arco dell’Alleanza 2012) 

E da quel momento fu tutto in discesa.

Non mi ero arreso e in 5 mesi riuscii a coinvolgere le più grandi organizzazioni italiane di crescita personale e spirituale per la promozione dell’iniziativa.

Il luogo principale dell’evento era Piazza Sempione all’aperto, ma una settimana prima il meteo non sembrava affatto favorevole: pioggia, pioggia, pioggia.

E come se questo non bastasse, una serie infinita di altri contrattempi burocratici si stavano opponendo alla realizzazione dell’evento.

Il mio morale però resisteva: era ancora alto.

Dopo numerose telefonate tra funzionari del comune, assessori etc…siamo riusciti a spostare l’evento all’interno di uno dei monumenti più belli di Milano, sotto le logge del “Castello Sforzesco”.
Quello che sembrava un avvenimento avverso, diventò una vera magia!

E questo non è tutto.

Grazie alla partecipazione della Marco Berry Onlus, le donazioni arrivate contribuirono alla costruzione di un ospedale pediatrico in Somalia. 🙂 (Ospedale pediatrico foto qui sopra a destra e sotto con Marco Berry durante l’evento anno 2013)

 

Ricordati che a volte ciò che sembra una “tragedia” nasconde al suo interno un’opportunità migliore.

 

(I City Angels con Mario Furlan e la l’iniziativa che abbiamo supportato con Arco dell’Alleanza per mense vegetariane per i senzatetto anno 2014)

5 Pratici Step per Trasformare la Tua Vita

# Step 4

Quando sei convinto di star facendo la cosa giusta, non ti fermare al primo no.

Vai avanti, rischia e persevera, la vittoria è dietro l’angolo.

Se non trovi ostacoli, probabilmente stai sbagliando strada.

Alla fine di giugno 2013, mi trasferii in Romagna…avevo davanti un’altra sfida.

Ed ecco che la mia vera missione nella vita si fece sempre più chiara, giorno dopo giorno.

Azione dopo azione.

Grazie ad un flusso continuo e potente di incontri, di nuove idee, di nuovi progetti mi resi conto di stare già facendo quello che sognavo un anno prima, vivere in maniera indipendente con le mie passioni e con il mio lavoro sul web!

(attimi di meditazione durante il primo evento Arco dell’Alleanza settembre 2012)

Ed eccoci qui oggi, con la cara maestra yoga e tanti nuovi amici come Omnama.

L’evento Arco dell’Alleanza continua…dopo ben 6 anni, il 17 settembre 2017  prossimo a Milano in Parco Sempione per meditare insieme!

Anche quest’anno ⅔ delle donazioni che arriveranno durante l’evento, saranno destinate per un progetto nobile: aiutare i senzatetto di Milano, grazie alle opere sociali della CITY ANGELS ONLUS.

Lo stile dell’evento è quello di un flash-mob di meditazione e visto il calibro dei relatori abbiamo pensato anche a conferenze pubbliche condite da canti, abbracci, risate, e tanta gioia

Ricordati che questo meraviglioso evento vive perchè tutti insieme l’abbiamo creato e perchè ci sei tu che stai ascoltando la sua storia.

(la danzatrice Melissa Mattiussi e la Cantante Olistica Thea Crudi, con il direttore dei City Angels di Milano durante l’Arco dell’Alleanza 2015)

# Step 5

La differenza tra un sognatore ed un uomo ordinario è che il sognatore sogna in modo cosciente.

“Un uomo puntato verso l’alto,
impeccabilmente teso al suo miglioramento,
può spostare montagne, trovare soluzioni a situazioni
apparentemente inestricabili,
trasformare le avversità in eventi di ordine superiore.”
-Stefano D’Anna

(Video Trailer Arco dell’Alleanza 2014)

Credi nei miracoli, credici sempre e come per magia comincerai a realizzare il tuo. 

E ora che ti ho raccontato di me, dimmi un po’.. Come vuoi trasformare la tua Vita? Qual è la visione che vuoi davvero realizzare nella vita?

Clicca nell’Immagine qui sopra per scoprire come partecipare liberamente e condividere l’evento Arco dell’Alleanza con i tuoi amici. 🙂


Lorenzo Olivieri

Responsabile Eventi e Comunicazione Digitale della Scuola Internazionale dei 7 Riti Tibetani. Esploratore di culti ancestrali e tradizioni mistiche di antichi popoli, sperimenta su se stesso le conoscenze che scopre e diffonde, in unione tra corpo, mente e spirito. La sua professione è il Digital Event Organizer. Organizza viaggi mistici insieme al suo amico e collega Jacopo Tabanelli, con cui ha scoperto il Mito dell'Orgasmic Way of Living creando la compagnia di esplorazioni mistiche CHAKRUNA. E' insegnante dei Sette Riti Tibetani, e condivide questa disciplina in tutto il mondo. In Italia organizza eventi e sta rivoluzionando l'imprenditoria e l'educazione giovanile con il movimento Incitement Italy di cui è attualmente presidente e co-fondatore con Diletta Marabini.

2 COMMENTI

  1. Bellissima condivisione Lorenzo, grazie mille 🙂

    Partecipo all’Evento dal 2015 ed è una fantastica occasione ogni volta per condividere con amore la propria esperienza di crescita, anche solo facendo una meditazione occhi negli occhi con una persona sconosciuta.

    A Settembre si replica, non vedo l’ora. 🙂

    Grazie a te e alla Maestra Silvia per aver creato questo magico evento!

    • Grandissima Ramona, i tuoi apprezzamenti e la tua collaborazione con questa scuola, è l’esempio del grande spirito di Servizio con cui è nata questa manifestazione, che a settembre di questo anno ritorna alle origini! Ti abbraccio forte con tanto apprezzamento verso la tua presenza costante e amorevole nei nostri confronti! 🙂
      Con gioia
      Lorenzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Translate »